No supplier

Tutte le migliori vendite
  • Paypal

    Paypal
  • Prezzo scontato

VIVA L'ITALIA! RISORGIMENTO E RESISTENZA: PERCHé DOBBIAMO ESSERE ORGOGLIOSI DELLA NOSTRA STORIA

Valutazione 
18,50 €
15,73 € Risparmia 15%
Tasse incluse
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • Per la Vostra sicurezza abbiamo attivato due metodi di pagamento tracciati ..... PAYPAL e BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO Per la Vostra sicurezza abbiamo attivato due metodi di pagamento tracciati ..... PAYPAL e BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO
  • Per le spedizioni ci avvalliamo di corrieri certificati e in alcuni casi di assicurazioni sulla spedizione. Milano € 1.00 e provincia  Resto d'Italia  minore di 69 €  spese di trasporto € 6.99 . minore di 1000 €  spese di trasporto € 5 . maggiore di 1000 €  spese di trasporto € 0 Per le spedizioni ci avvalliamo di corrieri certificati e in alcuni casi di assicurazioni sulla spedizione. Milano € 1.00 e provincia Resto d'Italia minore di 69 € spese di trasporto € 6.99 . minore di 1000 € spese di trasporto € 5 . maggiore di 1000 € spese di trasporto € 0
  • Se al momento del ricevimento della merce l'imballo risultasse danneggiato o non conforme alle specifiche comunicatelo direttamente al corriere. Subito dopo aprite un ticket sul nostro sito così da coordinarci per una nuova spedizione Se al momento del ricevimento della merce l'imballo risultasse danneggiato o non conforme alle specifiche comunicatelo direttamente al corriere. Subito dopo aprite un ticket sul nostro sito così da coordinarci per una nuova spedizione
Descrizione

La Resistenza non è di moda. È considerata una "cosa di sinistra". Si dimentica il sangue dei sacerdoti come don Ferrante Bagiardi, che volle morire con i parrocchiani dicendo "vi accompagno io davanti al Signore", e dei militari come il colonnello Montezemolo, cui i nazifascisti cavarono i denti e le unghie, non i nomi dei compagni. Si dimentica che i partigiani non furono tutti sanguinari vendicatori ma anzi vennero braccati, torturati, impiccati ed esposti per terrorizzare i civili; e che i "vinti", i "ragazzi di Salò", per venti mesi ebbero il coltello dalla parte del manico, e lo usarono. Neppure il Risorgimento è di moda. Lo si considera una "cosa da liberali". Si dimentica che nel 1848 insorse l'Italia intera. Oggi è l'ora della Lega e dei neoborbonici. L'Italia la si vorrebbe divisa o ridotta a Belpaese: non una nazione, ma un posto in cui non si vive poi così male. Invece l'Italia è una cosa seria. È molto più antica di 150 anni; è nata nei versi di Dante e Petrarca, nella pittura di Piero della Francesca e di Tiziano. Ed è diventata una nazione grazie a eroi spesso dimenticati. Aldo Cazzullo ne racconta la storia. Respinge l'idea leghista e la retorica del Belpaese. Prefigura la nascita di un "partito della nazione". E avanza un'ipotesi: che in fondo gli italiani siano intimamente legati all'Italia più di quanto loro stessi pensino. Prefazione di Francesco De Gregori.

Dettagli del prodotto
MONDADORI
1 Articolo
Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

VIVA L'ITALIA! RISORGIMENTO E RESISTENZA: PERCHé DOBBIAMO ESSERE ORGOGLIOSI DELLA NOSTRA STORIA

VIVA L'ITALIA! RISORGIMENTO E RESISTENZA: PERCHé DOBBIAMO ESSERE ORGOGLIOSI DELLA NOSTRA STORIA

Scrivi la tua recensione
32 altri prodotti della stessa categoria: